Didattica

Workshop 5 – 6 novembre 2016

Antoine d’Agata

© Antoine d'Agata
Evento
Workshop: Antoine D'Agata
Date
5 – 6 novembre 2016
Costo
€ 490
Luogo
CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia, Via delle Rosine 18 – Torino
Partecipanti
15
Lingua
Inglese
Iscrizioni
Leica Akademie Italy

In collaborazione con Magnum Photos e Leica Akademie Italy

 “Through the practice of documentary photography I try to help the students to determinate a proper position inside reality and to confront themselves to it”. 

A.d’Agata

Due giorni intensivi con Antoine d’Agata in cui i partecipanti avranno l’opportunità di migliorare la propria capacità di osservazione fotografica, che è unica in ogni studente.

Il workshop è dedicato ad un numero massimo di 15 studenti e prevede un intenso programma di shooting, revisione e editing del materiale prodotto.

Gli studenti lavoreranno fianco a fianco di Antoine D’Agata alla revisione delle proprio foto che, nella fase finale del workshop, saranno proiettate per una analisi collettiva.

Gli studenti riceveranno da Antoine d’Agata indicazioni personalizzate e consigli su come sviluppare in futuro il proprio lavoro.

Agli studenti è richiesto di arrivare con le proprie attrezzature: macchina fotografica, computer, USB, schede/hard drive ed è necessario che abbiamo una padronanza sufficiente dell’inglese poichè  il workshop sarà tenuto in lingua inglese.

Il programma sarà intensivo e dunque si raccomanda vivamente che i partecipanti arrivino già con una idea di progetto che intendono sviluppare, pronti a produrre e editare il proprio lavoro in digitale, utilizzando il proprio computer portatile.

Il costo della Masterclass è di €490,00 (iva inclusa).

Non sono incluse le spese di viaggio e alloggio.

La Masterclass sarà in inglese.

Numero massimo di 15 partecipanti.

Per iscrizioni e ulteriori informazioni Leica Akademie Italy

 

Frutto di una collaborazione tra CAMERA e Leica Akademie Italy, il programma di Workshop 2016 con i maestri della fotografia documentaria di Magnum Photos animerà alcune delle località più suggestive in Italia grazie alla partecipazione delle realtà dedicate alla fotografia del territorio. I partecipanti, appassionati e professionisti di qualsiasi età e livello, saranno orientati verso la scoperta e formazione del loro potenziale visivo e guidati nella costruzione di progetti personali.

Antoine d'Agata

Nato a Marsiglia, Antoine d’Agata lascia la Francia nel 1983 rimanendo all’estero per i successivi dieci anni. Nel 1990, con base a New York, inizia a coltivare il suo interesse per la fotografia seguendo corsi con Larry Clark e Nan Goldin presso l’ICP – International Center of Photography. Durante il soggiorno newyorkese, tra il 1991 e il 1992, d’Agata trova lavoro come tirocinante presso il Dipartimento Editoriale di Magnum.
Nonostante le importanti esperienze maturate nell’ambito fotografico, dal 1993 d’Agata ritorna in Francia per un periodo di riflessione durato quattro anni. I suoi primi libri di fotografia, De Mala Muerte e Mala Noche, sono stati pubblicati nel 1998 e, dall’anno successivo, la Galerie VU inizia a rappresentare il suo lavoro.
Nel 2001 pubblica Hometown e vince il premio Niépce Prize per giovani fotografi.
Da quel momento in poi d’Agata inizia a pubblicare con continuità: Vortex e Insomnia apparvero nel 2003, accompagnando la sua mostra 1001 Nuits che inaugurò a Parigi in settembre; Stigma fu pubblicato nel 2004 e Manifeste nel 2005.
Nel 2004, d’Agata si unisce a Magnum Photos e nello stesso anno inizia a girare il suo primo cortometraggio, Le Ventre du Monde; questo esperimento lo conduce alla realizzazione del lungometraggio Aka Ana, girato nel 2006 a Tokyo.
Dal 2005 Antoine d’Agata non ha un luogo fisso di residenza e lavora in giro per il mondo.