Privacy

Fondazione CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia

Informativa relativa al trattamento dei dati personali

 

1. Premessa

Il Regolamento UE 2016/679 sulla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati” (di seguito “Reg. UE 2016/679” o “GDPR”) contiene una serie di norme dirette a garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone.

Ai sensi dell’art. 13 e 14 del GDPR Fondazione Camera – Centro Italiano per la Fotografia (di seguito “Fondazione”), con sede legale in Corso Re Umberto 7, 10121 Torino, è Titolare del trattamento ed è tenuta a fornire informazioni riguardanti il trattamento dei dati personali degli Interessati (soggetti utenti del sito web; persone registrate o affiliate).

 

2. Categorie di dati personali e fonte dei dati

Fra i Dati Personali che la Fondazione tratta rientrano, a titolo esemplificativo, dati anagrafici (nome, cognome, codice fiscale, dati di contatto).

I Dati Personali in possesso della Fondazione sono raccolti di norma direttamente presso l’interessato.

 

3. Finalità del trattamento e base giuridica

I dati raccolti saranno trattati per le seguenti finalità:

  1. informazione agli utenti circa le attività della Fondazione;
  2. profilazione volta a migliorare la navigazione dell’utente all’interno del sito della Fondazione in modo da garantire una personalizzazione dei contenuti offerti;
  3. conservazione per finalità di profilazione, salva la reale trasformazione in forma anonima che non permetta, anche indirettamente o collegando altre banche dati, di identificare gli interessati;
  4. esatta e completa esecuzione ed erogazione dei servizi offerti dalla Fondazione;

La base giuridica del trattamento è costituita:

  1. Per la finalità di cui sub a) b) c), dall’esecuzione del contratto di cui l’Interessato è parte;
  2. Per tutte le altre eventuali finalità (odierne e future) dal consenso prestato dall’interessato.

Il conferimento dei Dati, nonché la loro comunicazione alle categorie di soggetti indicate al par. 6, non è obbligatorio, ma l’eventuale rifiuto dell’interessato di fornire i propri dati ordinari comporterà l’oggettiva impossibilità per la Fondazione di svolgere le funzioni che le sono proprie.

 

4. Modalità di trattamento

Il trattamento dei dati personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici con logiche strettamente correlate alle finalità dichiarate nel presente documento e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi in conformità alle norme vigenti, nonché il principio di essenzialità, utilizzando dati strettamente necessari al perseguimento delle finalità dichiarate.

In caso di trattamento effettuato con modalità di elaborazione elettronica e non, e sistemi di gestione e storage anche con hardware e software all’avanguardia, la Fondazione potrà utilizzare società di servizi terze che saranno rese edotte delle proprie responsabilità con comunicazione di nomina a Responsabile del trattamento ai sensi dell’art. 28 del GDPR.

 

5. Periodo di conservazione dei dati

Il Titolare tratterà i dati per il tempo necessario ad adempiere alle finalità di cui sopra e, conseguentemente, in caso di cessazione del rapporto associativo o di ogni altro rapporto in essere con la Fondazione i dati verranno distrutti o resi anonimi, fatti salvi gli eventuali termini di conservazione previsti dalla legge.

 

6. Categorie di soggetti cui possono essere comunicati i dati

In taluni casi l’esecuzione del complesso delle attività connesse e/o strumentali alla gestione della Fondazione potrebbe comportare la comunicazione di dati personali degli interessati – oltre ai soggetti le cui facoltà di accedervi siano riconosciute da disposizioni di legge – a società o enti esterni, quali ad esempio:

  1. Società incaricate della fornitura di servizi;
  2. Società incaricate, in particolare, della gestione dei collegamenti informatici, delle attività di consulenza, professionisti in ambito legale e fiscale, advisor finanziari, revisori contabili, CAF, nonché di altre attività connesse a quelle indicate, della cui collaborazione la Fondazione si avvale;
  3. altri soggetti che operano per rilevazione della qualità dei servizi, ricerche di mercato, informazione e promozione commerciale di prodotti e/o servizi;
  4. Autorità (giudiziaria, amministrativa, fiscale – es. Agenzia delle Entrate – etc.).

I soggetti appartenenti alle categorie alle quali i dati possono essere comunicati effettueranno il trattamento dei dati medesimi e li utilizzeranno, a seconda dei casi, in qualità di Responsabili del trattamento espressamente nominati da parte del Titolare ai sensi di legge o, piuttosto, in qualità di autonomi Titolari.

Il Titolare designa “soggetti autorizzati” al trattamento tutti gli addetti pro tempore ed i collaboratori, anche occasionali, che svolgono mansioni che comportano il trattamento di dati personali.

 

7. Trasferimento di dati personali extra – UE

I dati personali potranno essere trasferiti dalla Fondazione in Paesi extra – UE, nel caso di server su cui sono archiviati i dati personali che siano ubicati al di fuori del territorio dell’Unione Europea (ad esempio in caso di cloud storage) o nel caso di manifestazioni o eventi che vedono la Fondazione coinvolta in collegamento con altre istituzioni similari a livello internazionale. In tal caso, il Titolare assicura sin d’ora che il trasferimento dei dati extra-UE avverrà in conformità alle disposizioni di legge applicabili.

 

8. Diritti degli interessati

Nella Sua qualità l’interessato ha diritto di ottenere:

  • l’accesso ai dati;
  • la portabilità dei dati;
  • l’opposizione al trattamento;
  • la rettifica dei dati, la limitazione del trattamento dei dati, la cancellazione (oblio) dei dati;

nonché di:

  • revocare il consenso;
  • proporre reclamo all’Autorità di controllo (Garante Privacy).

Si fa presente che l’interessato può esercitare il diritto di opposizione al trattamento per le finalità di cui alla lettera f) e g) della presente informativa tramite modalità automatizzate (ed. profilazione) e tradizionali, sia integralmente o solo in parte. Pertanto, l’interessato può decidere di ricevere solo comunicazioni mediante modalità tradizionali ovvero solo comunicazioni automatizzate oppure nessuna delle due tipologie di comunicazione.

 

9. Modalità di esercizio dei diritti

L’Interessato potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti a lui attribuiti inviando una raccomandata a.r. alla Fondazione Camera presso il suo indirizzo sopra riportato (sede legale), alla cortese attenzione del legale rappresentante pro tempore, ovvero una PEC all’indirizzo: fondazionecamera@legalmail.it

 

10. Titolare e Responsabile del trattamento

Il Titolare del trattamento è la Fondazione, con sede legale in Corso Re Umberto 7, 10121 Torino, nella persona del Legale Rappresentante pro tempore Emanuele Menotti Chieli.

L’elenco aggiornato e i nominativi dei Responsabili del trattamento sono custoditi presso la sede legale del Titolare.