Didattica

Incontro per le scuole con il fotografo Carlos Spottorno | 22 marzo 2019

Le frontiere d’Europa. Un racconto per immagini

Fotografia di Carlos Spottorno
Quando
22 marzo 2019 ore 10.30 -12.00
Dove
CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia
Costo
3 Euro a studente
Prenotazioni fino ad esaurimento posti
didattica@camera.to
Informazioni
011 0881151

Carlos Spottorno, fotografo premiato con il premio World Press Photo e autore de La crepa (add editore), sarà ospite di CAMERA il 22 marzo 2019 per un incontro con le scuole torinesi in cui racconterà il mestiere di photo reporter e le storie che ha incontrato lungo le frontiere europee, di quanti tentano di entrare in Europa in cerca di una vita migliore e di chi queste frontiere le sorveglia, nel tentativo di rispondere a queste domande: di cosa parliamo quando parliamo di Europa? Riuscirà l’Unione europea a trasformare in occasione la complessità delle sfide che si trova a gestire? Cosa vogliamo diventare?

La crepa è un racconto che toglie il fiato, è un’esperienza umana ed etica per il rispetto e la passione con cui gli autori indagano i confini slabbrati e arrugginiti di quello stato mentale che chiamiamo Europa.
Fabio Geda

 

In preparazione all’incontro, add editore propone un percorso didattico e l’acquisto del libro al prezzo speciale di 15 euro.

Per informazioni, scrivere a scuole@addeditore.it

 

Carlos Spottorno (Budapest, 1971) è un fotografo spagnolo che si occupa soprattutto di reportage economici, sociali e politici. Pubblica su giornali e riviste nazionali e internazionali. Spottorno ha pubblicato sei libri fotografici e ha vinto diversi premi tra cui il World Press Photo.
I suoi lavori si possono vedere sul sito www.spottorno.com

La crepa è un libro ibrido di parole e immagini che narrano di accoglienza, paure, speranze e gestione dei migranti in una sorta di fotoromanzo giornalistico nato dopo 25.000 foto e tre anni di viaggio lungo un percorso che ha toccato Mediterraneo, Balcani, Ungheria e Ucraina fino alla Finlandia. (per acquistare il volume, clicca qui)

 

Scuole

Per promuovere l’apprendimento della fotografia come strumento didattico, utile all’inclusione sociale e all’accrescimento di una sensibilità di analisi critica, CAMERA propone un programma di laboratori dedicati a bambini e ragazzi di scuole elementari, medie e superiori. La proposta didattica è basata sul principio secondo cui l’acquisizione del sapere passa attraverso la scoperta, il gioco e la creatività.
Tutte le attività saranno improntate a una didattica laboratoriale, forma di apprendimento che sorge dalla curiosità, dall’interazione, dal contatto diretto con gli strumenti e dalla sperimentazione delle proprie idee.

Il Family office, Tosetti Value S.I.M., da sempre attento al valore della formazione nel passaggio generazionale, è lieto di sostenere il programma didattico per le scuole di CAMERA.