Didattica

Un mese di incontri, presentazioni, photo shooting

L’ESTATE INTERNAZIONALE DI CAMERA

High School students from Turin, Italy, look at the landscape from the summit of Stromboli volcano. Next to them, I photographed the view from the volcano on the sea surrounding the island at sunset. Stromboli, Aeolian Islands, Italy @ Gaia Squarci

L’estate 2018 a CAMERA si presenta all’insegna di uno sguardo internazionale grazie all’avvio della Masterclass in Visual Storytelling realizzata in collaborazione con ICP-International Center of Photography di New York, istituto di eccellenza nella formazione fotografica e nei linguaggi contemporanei.

Dal 27 giugno al 28 luglio, il Centro espositivo di Via delle Rosine 18 di Torino sarà fucina di nuovi talenti e luogo privilegiato per incontrare alcuni tra i principali professionisti del mondo della fotografia.

Un mese di lezioni frontali e photoshooting con docenti specializzati del calibro di Alison Morley, Saul Metnick, Jake Price, Gaia Squarci, Andrea Cattaneo e Francesco Chiot, che guideranno gli studenti nella comprensione di tutti gli aspetti della professione del fotografo nell’era digitale, necessari a chiunque voglia diventare un vero e proprio “narratore visivo”: come raccontare una storia, sviluppare un kit multimediale provvisto di strumenti sia tecnici che artistici, editare sequenze di immagini ed esplorare le migliori pratiche per avvicinarsi ai soggetti desiderati.

Alle lezioni frontali si affianca una speciale esercitazione  presso la Nuvola Lavazza. Obiettivo dei partecipanti alla Masterclass che arrivano da tutto il mondo – Italia, Francia, Germania, Russia e Perù – consisterà nel documentare, ognuno attraverso la propria sensibilità e il proprio occhio fotografico, lo scambio tra il quartiere Aurora e la Nuvola, uno spazio aperto per la condivisione di progetti, cibo e cultura con un forte legame con il territorio. Gli studenti, guidati dai docenti dell’ICP, racconteranno in una contemporanea narrazione per immagini come il complesso firmato dall’architetto Cino Zucchi sia basato sul concetto di apertura e, allo stesso tempo, pensato per ispirare le persone, mettere in circolo energie e attivare il dialogo, offrendo esperienze di condivisione culturale, sociale, di gusto e di business.

Accanto alle lezioni della Masterclass – organizzate in moduli settimanali tematici Storytelling e workflow (2-6 Luglio), Multi-media e audio (9-14 Luglio), Editing e montaggio (16-20 Luglio), Dalle immagini al video (23-27 Luglio) – CAMERA offre al suo pubblico un calendario di incontri di approfondimento su temi inerenti alla professione del fotografo oggi:

 

> Mercoledi 4 luglio, ore 19.00
Photography Building Blocks. Incontro con Saul Metnick

Dall’immagine fotografica al video, Saul Metnick si interroga sui temi che stanno diventando oggetto della fotografia contemporanea e del perché. I media di cui facciamo uso sono in continua e rapida evoluzione e di pari passo lo è la fotografia. Metnick racconterà la sua esperienza di fotografo, film-maker e pubblicitario ribadendo la necessità di assecondare il cambiamento, costruendo al contempo un proprio stile narrativo e rimanendo al passo con le esigenze del mercato.

 

> Giovedì 12 luglio, ore 19.00
Full Screen Immersion. Incontro con Jake Price

Il film-maker Jake Price parlerà delle aree di intersezione tra il cinema tradizionale e le più recenti innovazioni tecnologiche della Full Screen Immersion. Price racconterà del suo amore per il cinema e della sua esperienza trentennale, partendo dagli inizi con i film in Super 8, sino a quando ha prodotto mostre e realizzato proiezioni immersive in tutto il mondo. Price affronterà il tema delle nuove tecnologie e dei dispositivi dello storytelling che conducono nei nuovi territori della rappresentazione. Infine, presenterà il suo lavoro su Fukushima, vincitore di una menzione speciale della categoria “Interactive Documentary” del World Press Photo 2013.  

 

> Mercoledì 18 luglio, ore 19.00
Digital Storytelling and Collaboration. Incontro con Gaia Squarci

Gaia Squarci, documentarista, videomaker e insegnante di Digital Storytelling all’ICP, parlerà del ruolo della collaborazione con colleghi e soggetti nel processo narrativo. Mostrerà i progetti Avontuur, che ha co-diretto su un veliero da carico che attraversava l’Oceano Atlantico, e Stromboli, Iddu, incentrato sulla comunità che vive nell’omonima isola vulcanica. Attraverso il suo approccio non convenzionale al giornalismo, la Squarci parlerà dei metodi alternativi per affrontare problemi tradizionali del lavoro del fotografo.

 

> Venerdì 27 luglio, ore 19.00
Students Pictures Show. Presentazione dei progetti finali dei partecipanti alla Masterclass

I partecipanti alla Masterclass presenteranno pubblicamente i progetti realizzati durante le quattro settimane di lavoro, sotto la supervisione dei docenti dell’ICP. Questa sarà l’occasione per festeggiare la chiusura del workshop, scoprire nuovi linguaggi, nuove storie e apprezzare il talento dei partecipanti.

 

Gli incontri si terranno tutti in lingua inglese e saranno ad ingresso gratuito.