Territori

11 – 21 febbraio 2016

Reflexions – Dal sito UNESCO a Langhe, Roero e Monferrato

© Alex Webb / Magnum Photos
Mostra
Reflexions
In collaborazione con
Regione Piemonte, Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, Asti Turismo, Alexala
Date
11 – 21 febbraio 2016
Dove
CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia
Indirizzo
Via delle Rosine 18, 10123 Torino
Info
Ingresso gratuito

Langhe-Roero e Monferrato, il sistema collinare più visitato del nord ovest italiano e riconosciuto Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, è stato oggetto di una missione fotografica che ha coinvolto due grandi fotografi di Magnum Photos, Alex Webb e Harry Gruyaert, in una residenza con ventinove giovani fotografi italiani. Il risultato della missione fotografica, organizzata da Regione Piemonte in collaborazione con l’Ente Turismo Alba Bra Langhe Roero, AstiTurismo, Alexala e CAMERA – Centro Italiano per la Fotografia in due sessioni, primaverile e autunnale, è una visione collettiva, seppur declinata secondo il linguaggio personale di ciascun fotografo, delle bellezze del territorio, della sua vocazione produttiva e delle specificità di ciascuna località esplorata.

Le fotografie esposte in questa mostra, prima occasione di valorizzazione di questo nuovo fondo iconografico per la promozione del territorio Unesco, sono il risultato di una selezione del lavoro dei due protagonisti dell’agenzia Magnum Photos e dei giovani che hanno partecipato al progetto.
La mostra è dunque un racconto per immagini del territorio e delle sue tradizioni.

Alex Webb, Magnum Photos

Harry Gruyaert, Magnum Photos

con: Federico Aimar, Andrea Alfano, Francesco Amorosino, Giancarlo Barzagli, Michela Benaglia, Giuliano Berti, Domenico Camarda, Gabriele Cecconi, Marco Cesaria, Alfredo Chiarappa, Veronica Coppo, Claudia Corrent, Andrea De Franciscis, Enrica De Nicola, Paolo Ferreri, Carlos Folgoso, Bramo Majlend, Francesca Manolino, Matilde Menini, Francesco Pistilli, Luca Quagliato, Alex Rampini, Elisabetta Riccio, Luana Rigolli, Nicola Sacco, Simone Sapienza, Giuseppe Valerio Scandiffio, Francesca Todde,  Matteo Zannoni.